Dall’Argentina al Brasile

Dall’Argentina
al Brasile

Prosegue al Chiostro di Santa Marta la rassegna Ladies sing the blues.

Con “Dall’Argentina al Brasile” si è voluto dare al programma, una denominazione che rappresentasse il vasto universo musicale di questi due paesi nei suoi molteplici aspetti. Il repertorio spazia dal genere popolare (Tango, Bossa Nova, Chacarera, Ciranda, Milonga, Maracatù, ecc.), a musiche d’autori appartenenti alla tradizione “colta” come Heitor Villa Lobos e Astor Piazzolla, includendo la ricerca di nuove tecniche espressive con brani scritti da Ferraz e Lavia. Gli artisti diventano un simbolo di due culture dove il conflitto d’opposizione e contrasto convivono con la complementarità e l’intesa. Derivano idee di specchio, (come quella del tango-bossa creato da Lavia dove la cellula ritmica del tango è la retrogradazione del bossa nova, dando come risultato una nuova cellula ritmica formata dalla somma di queste due); anche idee di comparazione, di differenze e uguaglianze, di movimento e moltiplicazione. Si manifesta l’antagonismo e l’unione, l’attrazione e il gioco di questi due artisti di forte personalità e freschezza creativa.

Sei appuntamenti, da aprile a settembre, dedicati al blues con musicisti di fama nazionale e internazionale. UBI Banca presenta la nuova rassegna musicale “Ladies sing the blues” e conferma per il quarto anno l’apertura del Chiostro di Santa Marta ogni prima domenica del mese. L’edizione 2018, come le precedenti, è elaborata dal Centro Didattico produzione Musica Europe, sotto la direzione del Maestro Claudio Angeleri, e a cura di Enrico De Pascale, con l’intenzione di proseguire nella strada intrapresa facendo un significativo passo in avanti: sono stati invitati alcuni nomi noti del panorama musicale italiano ed internazionale. Citiamo ad esempio il pianista e compositore Enrico Intra insieme alla cantante statunitense Joyce Juille, il pluripremiato clarinettista Gianluigi Trovesi con il quartetto d’archi - interamente femminile - Enea Salmeggia e la cantante brasiliana, residente ora in Italia, Dilene Ferraz con il chitarrista argentino Sergio Fabian Lavia.

Non manca lo spazio ai talenti italiani come Daniela Panetta in duo con polistrumentista Sandro Cerino la contrabbassista Joy Grifoni e la cantante Rosalba Piccinni. In occasione della rassegna musicale sarà possibile visitare, nel corso della giornata, accompagnati da una guida, il Chiostro di Santa Marta. Con queste iniziative la Banca ribadisce il proprio impegno a supporto del patrimonio artistico e culturale del Paese, promuovendo la storia locale come processo di recupero e tutela della memoria, elementi che rappresentano concretamente la vicinanza e il radicamento al territorio di riferimento.

L’apertura eccezionale del Chiostro di Santa Marta è anche un’imperdibile occasione per ammirare le importanti sculture che vi si conservano: dalla monumentale Unitiled (2003) dell’artista angloindiano Anish Kapoor, alle Suore che comunicano (1971) di Elia Ajolfi, al Grande cardinale seduto (1984) di Giacomo Manzù.

“Dall’Argentina al Brasile” – Dilene Ferraz, voce, flauto – Sergio Fabian Lavia, chitarra, live electronics

Bergamo Chiostro di Santa Marta Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto. Domenica 5 agosto alle 17:00. Sito: http://www.cdpm.it

Tutti gli appuntamenti di domenica 5 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA In collaborazione con Bergamo Avvenimenti