Dallo stadio a Sombreno in bicicletta Otto km «su e giù» nel Parco dei Colli
m (Foto by Elena Catalfamo)

Dallo stadio a Sombreno in bicicletta
Otto km «su e giù» nel Parco dei Colli

Ecco un itinerario - l’undicesimo - del viaggio de L’Eco di Bergamo sulle ciclabili bergamasche. Dalla Curva Morosini si percorre via Baioni e la Greenway fino al confine con Ponteranica.

In bicicletta assaporando lo spettacolo del Parco dei Colli, immergendoci nella natura. Una meraviglia. «Fuori» dalla città, ma praticamente a due passi, tanto che è possibile rientrare agevolmente nel caotico via vai del traffico lungo alcune arterie principali. Si parte dallo stadio fino a Sombreno e si può arrivare di fatto fino alle porte di Mozzo. Tutto sulle due ruote. L’itinerario dell’undicesima tappa del viaggio nelle ciclabili in Bergamasca de L’Eco di Bergamo è quello più vicino alla città ed è una proposta alla portata di tutti per una domenica sulle due ruote.

Il tratto B4 del Biciplan, il piano di previsione delle piste ciclabili cittadine predisposto da Palazzo Frizzoni e che stabilirà gli interventi da fare da qui al 2025, prende le mosse dall’incrocio davanti alla Curva Morosini dello stadio. Il percorso si sviluppa lungo via Baioni, attualmente il punto più critico, e poi lungo la Greenway del Morla che attraversa il Parco dei Colli. Il Biciplan prevede due percorsi in uno: il primo che dallo stadio porta a Valmarina e il secondo che dallo stesso punto esce dalla città dal confine con Ponteranica e arriva poi a Sombreno. Per un totale di più di 8 chilometri, aggiungendo la tappa alla Madonna della Castagna e l’arrivo conclusivo alle porte di Mozzo.


Scopri gli itinerari in bici ogni sabato acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 23 giugno 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA