Dall’ospedale all’Istituto Mario Negri Giuseppe Remuzzi succede a Garattini
Giuseppe Remuzzi

Dall’ospedale all’Istituto Mario Negri
Giuseppe Remuzzi succede a Garattini

Dal 1° luglio sarà alla direzione del centro di ricerche fondato a Milano 55 anni fa. «Ma da ragazzo svenivo davanti al sangue». Succede al «professore», che diventa presidente.

Si è laureato in Medicina nel 1974, dal 1° luglio lascia l’ospedale di Bergamo, oggi Asst Papa Giovanni XXIII, dopo 44 anni, una vita di ricerca e di impegno clinico sulle malattie renali. Giuseppe Remuzzi, classe 1949, da domenica non sarà più direttore della Nefrologia e prenderà il posto di Silvio Garattini (che diventa presidente) come direttore dell’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri (che ha tre sedi, a Milano, Bergamo, e Ranica), fondato nel 1963.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 27 giugno 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA