Devi fare un viaggio negli Usa? Solo con il passaporto elettronico
Il logo che contraddistingue il passaporto elettronico

Devi fare un viaggio negli Usa?
Solo con il passaporto elettronico

Dal 1° aprile 2016 i passaporti validi per recarsi negli Usa con il Visa Waiver Program (cioè senza visto) sono solo quelli elettronici, che in Italia vengono rilasciati dal 2006. Hanno una numerazione a 9 cifre, di cui 2 lettere e 7 numeri.

Una normativa, ricorda l’Ambasciata americana, che riguarda anche chi è in possesso di Esta (Electronic System for Travel Authorization). L’Ambasciata Usa raccomanda di assicurarsi di avere un valido passaporto elettronico prima di organizzare un viaggio negli Stati Unti ai sensi del programma Viaggio Senza Visto. Se non si possiede un passaporto elettronico valido è possibile recarsi negli Stati Uniti con un visto da non immigrante emesso dall’Ambasciata o da un Consolato Usa. In tale caso, prima di recarsi negli Stati Uniti, i viaggiatori devono presentarsi per un colloquio presso l’Ambasciata o il Consolato degli Stati Uniti ed ottenere un visto sul passaporto.

Per usufruire del programma Visa Waiver Program, ovvero del viaggio senza visto, bisogna viaggiare esclusivamente per affari e/o per turismo, rimanere negli Stati Uniti non più di 90 giorni e possedere un biglietto di ritorno. Per viaggiare con il Visa Waiver Program si deve richiedere un’autorizzazione al viaggio elettronica, (Esta - Electronic System for Travel Authorization) prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti. L’Esta è rilasciata online dall’autorità statunitense, previo pagamento di una tassa ($ 14), anche questa pagabile online.

Ulteriori novità per chi viaggia Negli Stati Uniti. Da domani, come vi abbiamo già detto poco tempo fa, per chi vuole...

Pubblicato da Polizia di Stato su Giovedì 31 marzo 2016

Requisito obbligatorio per ottenere l’Esta è il possesso del passaporto elettronico, ovvero del passaporto con microchip inserito frontalmente nella copertina.In mancanza anche di uno dei requisiti elencati per usufruire del programma Visa Waiver Program, è necessario richiedere il visto. Dal 1° aprile 2016 i passaporti validi per recarsi negli Usa con il Visa Waiver Program sono solo quelli elettronici. Hanno una numerazione a 9 cifre, di cui 2 lettere e 7 numeri (i primi emessi sono della serie AA). Dal 25 maggio 2010 il passaporto elettronico contiene anche le impronte digitali nel microchip, ma per viaggiare con il Visa Waiver Program va bene anche il passaporto elettronico senza impronte, purché non scaduto e che sia valido fino al rientro. I minori per beneficiare del Visa Waiver Program devono essere in possesso di passaporto individuale.

La mancata partenza dagli Usa entro i 90 giorni comprometterà la possibilità di usare nuovamente il programma Visa Waiver Program. Coloro i quali hanno viaggiato in Libia, Somalia, Yemen, Sudan, Siria, Iran ed Iraq dopo il 1° marzo 2011 devono fare domanda di visto Usa in quanto non possono registrarsi con Esta. Qualora il viaggio sia avvenuto per motivi ufficiali, è possibile registrarsi con Esta rispondendo alle domande relative al viaggio intercorso dopo il primo marzo in uno dei sette paesi sopra menzionati: in caso di diniego della registrazione Esta, si dovrà procedere alla domanda di visto Usa.

Altre informazioni su http://italian.italy.usembassy.gov/ e http://www.viaggiaresicuri.it/


© RIPRODUZIONE RISERVATA