Diocesi, arrivano nuove nomine  Don Gualini padre spirituale di Teologia

Diocesi, arrivano nuove nomine
Don Gualini padre spirituale di Teologia

Il nuovo superiore della Comunità missionaria Paradiso, il nuovo padre spirituale della comunità di Teologia del Seminario diocesano e un nuovo parroco. Sono le nomine effettuate dal vescovo Francesco Beschi e comunicate dalla Cancelleria vescovile.

Il nuovo superiore della Comunità missionaria Paradiso è monsignor Luigi Rossoni, 68 anni, attualmente vicario parrocchiale di Stezzano. Nato a Verdellino il 10 maggio 1948, della comunità del Paradiso, dopo l’ordinazione sacerdotale (24 giugno 1972) è stato coadiutore parrocchiale nell’arcidiocesi di Milano a Valleambrosia (1972-73), a Buccinasco (1973-76) e a Sant’Angelo in Rozzano (1976-82), quindi nella diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea a San Michele di Vibo Valentia (1982-83) e a Longobardi (1983-85). Successivamente è stato parroco nell’arcidiocesi di Milano a Santa Maria Annunciata di Cologno Monzese (1985-88) e a Sant’Angelo di Rozzano (1988-2000), quindi nella diocesi di Bergamo parroco di Celadina in città (2000-05) e arciprete di Seriate (2005-15). È stato membro del Consiglio presbiterale diocesano (1997-2011). Dal 2015 è vicario parrocchiale di Stezzano.

Il nuovo padre spirituale di Teologia è don Giovanni Gualini, 52 anni, finora parroco di Lurano. Nato il 5 gennaio 1964 a Bergamo, ma della parrocchia di Cicola, dopo l’ordinazione sacerdotale (18 giugno 1988) è stato vicario parrocchiale di Verdello (1988-91), Educatore (1991-97) e vocazionista (1991-2005) del Seminario diocesano, direttore dell’Ufficio per l’orientamento alle vocazioni speciali e segretario dell’Opera S. Gregorio Barbarigo (1997-2005). È stato membro del Consiglio pastorale diocesano (2003-05). Dal 2004 è vicedirettore dell’Istituto sacerdotale Sant’Alessandro. Dal 2005 era parroco di Lurano.

Il nuovo parroco è don Stefano Manfredi, 43 anni. Nato il 15 giugno 1973 a Romano, della parrocchia di San Pietro, dopo l’ordinazione sacerdotale (2 giugno 2001) è stato vicario parrocchiale di Ramera (2001-03) e cappellano degli emigranti in Svizzera (2003-10). Dal 2010 era vicario parrocchiale di Seriate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA