Domenica porte aperte nelle Oasi del Wwf Valpredina, liberati i rapaci dopo le cure
wwf oasi valpredina rilascio di un rapace (Foto by Alex Persico Fotografia)

Domenica porte aperte nelle Oasi del Wwf
Valpredina, liberati i rapaci dopo le cure

Torna la Giornata delle Oasi Wwf domenica 20 maggio: porte aperte anche all’Oasi di Valpredina.

Domenica 20 maggio torna la Giornata della Oasi WWF, un’occasione straordinaria per celebrare la biodiversità del nostro Paese. Grazie alle Oasi (più di 100 in tutta Italia, oltre 35.000 ettari di territorio protetto) in Italia si sono salvate specie a rischio come la lontra, il lupo, il cervo sardo, il lanario, la testuggine acquatica e diverse specie di anfibi. Per tutta la Giornata le Oasi saranno aperte gratuitamente al pubblico, con speciali eventi che consentiranno di conoscere i tesori nascosti della natura dal nord al sud e ammirare anatre, falchi, cervi, lontre e cavalieri d’Italia. Saranno organizzate visite guidate, attività di educazione ambientale con i più giovani, inaugurazioni di nuovi sentieri e centri vista, lezioni all’aperto, liberazione di animali curati, laboratori e birdwatching.

Molte le Oasi aperte anche in Lombardia: nella Riserva naturale di Valpredina, domenica alle 17.30, saranno liberati rapaci curati presso il CRAS WWF di Valpredina. Con gli esperti naturalisti si parlerà di impollinatori selvatici, avifauna e pipistrelli. Oasi Le Bine apre già sabato 19 con l’osservazione fotografica delle stelle e di animali che volano di notte. Domenica sarà dedicata a inanellamento di avifauna, osservazione di farfalle, libellule, anfibi e rettili. Anche l’Oasi WWF Bosco di Vanzago (MI), apre ai visitatori da sabato e nelle due giornate propone escursioni e visite guidate. Domenica mattina si potrà assistere alla liberazione di rapaci curati dal CRAS e saranno inaugurate due mostre fotografiche. Sono molte altre le Oasi lombarde che il 20 apriranno ai visitatori con percorsi guidati, attività per ragazzi, mostre e laboratori. Fra queste il Boschetto WWF S. Angelo Lodigiano (LO), il Parco dei Fontanili (VA), l’Oasi di Montorfano (MI), l’Oasi Le Foppe a Trezzo sull’Adda, L’Oasi Levadina (MI), il Parco delle Noci (MI), l’Oasi di Zivido (MI), l’Oasi Urbana il Caloggio (MI) e l’Oasi Torbiere del Bassone di Albate (CO).


© RIPRODUZIONE RISERVATA