Bergamo, smog sotto la soglia d’allerta Preoccupano Treviglio e la Bassa

Bergamo, smog sotto la soglia d’allerta
Preoccupano Treviglio e la Bassa

In città si registrano valori sotto la soglia di allarme da ormai quattro giorni, mentre è costante crescita a Treviglio che lunedì 26 dicembre ha toccato gli 80 µg/m³, nonostante il caldo e il poco traffico.

Per la prima volta dopo una serie di interminabili giorni ben 18, con qualità dell’aria pessima, finalmente si respira a Bergamo, da quattro giorni i valori sono sotto la soglia limite. In città secondo i dati delle centraline di Arpa Lombardia la concentrazione di Pm10 è scesa nella giornata di lunedì 26 dicembre in via Meucci e via Garibaldi a 40µg/m³.

Ma se a Bergamo la qualità dell’aria è leggermente migliorata così non è nella bassa. Dalmine e Filago sono rispettivamente a 53µg/m³ e 63µg/m³, ma la maglia nera in provincia è quella di Treviglio che negli ultimi giorni è in costante ascesa. Da venerdì 23 dicembre a l 26 i dati sono continuati a salire da 55 a 59, passando per il 66 di Natale e l’80µg/m³ di Santo Stefano. E le condizioni meteorologiche non aiuteranno certo a migliorare la situazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA