Prima il Donizetti ora il Cinema Nuovo Poltrone in vendita, ricavato ai Cappuccini

Prima il Donizetti ora il Cinema Nuovo
Poltrone in vendita, ricavato ai Cappuccini

Poche settimane fa erano state messe in vendita le poltrone del teatro cittadino chiuso per restauri, ora è la volta delle 500 dell’ex cinema Nuovo in Largo Belotti a Bergamo. Lavori di rimozione in corso per lasciare spazio a un punto vendita Conad. Il ricavato andrà a sostenere la mensa dei Cappuccini.

Fanno già bella mostra di sé in vetrina, pronte per essere portate a casa da chi vuole conservare per sempre un pezzo della storia di Bergamo. Sono le poltroncine in velluto azzurro-verde mare dell’ex cinema teatro Nuovo di Largo Belotti che in questi giorni vengono smontate per liberare i circa 800 metri dello storico locale che per anni ha ospitato proiezioni cinematografiche, rappresentazioni teatrali e avvenimenti culturali e sociali di ogni tipo.

«Appena si è concretizzata la nuova destinazione di questi locali – racconta Gianfederico Belotti di AreaImmobiliare – abbiamo pensato a come poter dare una nuova vita alle poltroncine dell’ex Nuovo. Insieme a Doriano Bendotti, che da sempre ha a cuore la mensa dei poveri dei frati minori Cappuccini di Bergamo, abbiamo pensato di unire quella che era una finalità culturale, vale a dire di conservazione della nostra memoria storica, con una più rivolta al sociale. È nata così l’idea di offrire le poltroncine per una iniziativa benefica il cui ricavato verrà interamente devoluto proprio alla mensa dei frati Cappuccini». Da ricordare che i locali dell’ex cinema teatro dopo anni di chiusura hanno recentemente trovato una nuova destinazione come punto vendita e degustazione di prodotti di eccellenza che verranno commercializzati da Conad con il marchio «Sapori e dintorni».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 2 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA