Ancora i pompieri in Borgo Palazzo - Foto Sei appartamenti non fruibili, 7 fuori casa

Ancora i pompieri in Borgo Palazzo - Foto
Sei appartamenti non fruibili, 7 fuori casa

Tanto fumo e un odore acre di bruciato ancora in via Borgo Palazzo. Nella tarda mattinata di venerdì 6 ottobre i vigili del fuoco di Bergamo sono intervenuti nuovamente insieme alla polizia locale dove giovedì sera è divampato un grosso incendio.

Due travi del tetto della palazzina al civico 78, sempre all’interno della casa da cui è partito il rogo, emanavano fumo e alcuni residenti della zona hanno segnalato il fumo. Le travi sono state spente ancora con gli idranti e rimosse per sicurezza. Nella giornata di venerdì Borgo Palazzo è ancora scossa per il grave incendio. L’edificio è a poca distanza da piazza Sant’Anna e tutto è iniziato verso le 20,30, quando alcuni residenti del condominio e dei palazzi vicini hanno sentito odore di bruciato e, affacciandosi, hanno visto le fiamme e il fumo. Il rogo è divampato sopra uno degli appartamenti all’ultimo piano, dove secondo i primi accertamenti la canna fumaria di un camino avrebbe innescato le fiamme sulle parti in legno del tetto. Ancora da accertare le cause, visto che a quanto si è appreso la canna fumaria sarebbe stata oggetto di lavori di manutenzione nelle ore precedenti.

Nell’appartamento, dove vive una coppia, in quel momento era presente solo il marito che, accortosi di quanto stava accadendo, ha dato anche lui l’allarme.

Sul posto diverse squadre di vigili del fuoco da Bergamo e dai distaccamenti di Gazzaniga e Dalmine, con quattro autobotti e due autoscale. I pompieri hanno attaccato il rogo da due fronti: un’autoscala è stata posizionata in strada, l’altra nel cortile del palazzo attiguo, al civico 80, il cui tetto è stato a raggiunto dal fuoco. Circoscritte le fiamme, è iniziata l’opera di «smassamento» delle travi pericolanti e di messa in sicurezza e dei vari appartamenti: i danni più seri riguardano gli alloggi vicini al punto in cui è partito il rogo, mentre quelli sottostanti sono stati raggiunti dall’acqua. Attualmente tra i 4 e i 6 appartamenti sono non fruibili per problemi di infiltrazioni di acqua, oltre alla casa distrutta dalle fiamme che è quella dove è scoppiato il rogo. Sette le persone evacuate dalla serata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA