Due sommozzatori chiedono aiuto Li salva un ex bagnino bergamasco
Vigili del fuoco, sommozzatori in una foto d’archivio

Due sommozzatori chiedono aiuto
Li salva un ex bagnino bergamasco

A salvarli è stato un turista bergamasco, ex bagnino, che è riuscito a portare a riva due sommozzatori in grave difficoltà.

A riportare la notizia Bresciaoggi e la vicenda è accaduta a Ferragosto sul Sebino. Martedì due sommozzatori bresciani sono stati soccorsi durante un’immersione davanti alla spiaggetta di Vello di Marone. Erano da poco passate le 10,30 quando alcuni clienti del Jazz Cafè, sulla ciclopedonale Vello-Toline, hanno sentito delle urla provenire dal lago.

A una trentina di metri di distanza, una coppia di sub, lei di Bedizzole, lui di Brescia, erano riemersi e stavano chiamando aiuto. Il bergamasco - fortunatamente un ex bagnino - si è quindi tuffato e li ha aiutati a tornare a riva. «È stato un lavoro durissimo - ha ammesso il soccorritore -. Lei era in preda al panico e con dolori fortissimi agli arti. Lungo il tragitto verso riva ho cercato di calmarla». Sul posto anche il 118 e i vigili del fuoco che hanno dato supporto al bergamasco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA