È la sera del «Concerto di Natale» Segui qui la diretta da Sant’Alessandro
Un Concerto di Natale nella Basilica di S. Alessandro

È la sera del «Concerto di Natale»
Segui qui la diretta da Sant’Alessandro

Oltre 150 persone, tanti i giovanissimi, si esibiscono questa sera dalle 21 nella basilica di Sant’Alessandro in Colonna per il Concerto di Natale del Centro missionario. Seguilo in diretta qui.

Archi, fiati, ottoni e voci daranno vita, all’evento sempre molto atteso: si tratta di un appuntamento di particolare rilevanza all’interno della Campagna di Natale promossa dal Centro missionario diocesano con Ascom Bergamo e l’Associazione Il Telaio della missione.

Una serata che si preannuncia spettacolare, con appunto più di 150 persone nell’orchestra e nel coro. A dare vita a questo intenso augurio musicale rivolto alla città sarà l’Orchestra da camera giovanile di Domodossola, insieme all’Ensemble fiati e al Gruppo ottoni del Conservatorio Donizetti di Bergamo.

Il canto sarà affidato al Coro di voci bianche I Piccoli musici e all’Ensemble vocale femminile I Piccoli musici diretti dal maestro Mario Mora e alle Voci maschili del Coro Canticum novum diretto dal maestro Erina Gambarini.

Il concerto di solidarietà del Centro Missionario

Il concerto di solidarietà del Centro Missionario

Direttore del concerto sarà Christian Serazzi che per la terza volta torna a Bergamo a dirigere l’evento. Sarà un grande e intenso inno corale che regalerà una serata di notevole qualità come già avvenuto negli anni scorsi.

La serata si aprirà con la musica di Johann Sebastian Bach. Due i violini solisti tra le mani di due giovanissimi allievi, Davide Sberze di 12 anni e Marta Festinoni di 14 anni. La prima parte del concerto sarà dedicata agli autori classici, a cui seguirà una parte con musiche natalizie tradizionali. Il gran finale, emozionante e coinvolgente, si muoverà sulle note di «A Christmas festival» di Leroy Anderson, un medley che già lo scorso anno ha regalato un momento particolarmente spettacolare.

Tra i brani proposti dal coro le «Laudes creaturarum». «Per questa esecuzione – spiega il maestro Mora – ricorreremo alla spazializzazione delle voci. Le note si rincorreranno da una parte all’altra della basilica creando un effetto unico e sorprendente».

Obiettivo dell’iniziativa è quello della solidarietà a sostegno dei tre grandi progetti inseriti nella Campagna di Natale di quest’anno. I bambini dell’orfanotrofio di Xuy Xa in Vietnam, le famiglie cristiane di Terra Santa e i giovani del Centro giovanile di Santa, terra che ha visto il martirio del Beato don Sandro Dordi, saranno i destinatari della generosità che i bergamaschi vorranno ancora una volta manifestare anche attraverso la partecipazione al Concerto.

Nella basilica saranno presenti il vescovo Francesco Beschi e le autorità della città e della provincia. Durante la serata sarà consegnato il premio Papa Giovanni XXIII che giunge all’ottava edizione. Il contributo economico viene dato a tre storie di missione bergamasca: suor Palmagnese Marchetti, da più di sessant’anni in Egitto, don Alessandro Fiorina da 11 anni in Bolivia, vicino in modo particolare alle situazioni di tossicodipendenza e alcolismo, e la Comunità delle Suore del Sacro Cuore in Albania, a Shengjin, luogo di accoglienza, di ascolto e di dialogo.

Al termine della serata il gruppo Alpini di Petosino offrirà sul sagrato un bicchiere di vin brulé a tutti i presenti. La partecipazione al Concerto prevede il ritiro di un biglietto d’invito nella sede del Centro missionario diocesano, offrendo in cambio un contributo a sostegno dei progetti. Per informazioni e dettagli visitare il sito cmdbergamo.org o contattare il Cmd al numero 035.4598480.


© RIPRODUZIONE RISERVATA