Emergenza terremoto e neve  Volontari bergamaschi a L’Aquila

Emergenza terremoto e neve
Volontari bergamaschi a L’Aquila

Sono arrivati in Abruzzo i volontari bergamaschi che sono partiti nelle scorse ore per dare man forte ai soccorsi dopo la tremenda ondata di maltempo e il violento sciame sismico di questi giorni.

È al lavoro dalle cinque di questa mattina, a Coppito, frazione di L’Aquila colpita ancora in questi giorni dal sisma e sommersa dalla neve, la colonna mobile composta da 8 volontari appartenenti all’Ana di Bergamo e attrezzata con un pulmino e un camion spazzaneve e bobcat. Il contingente è partito nella serata di mercoledì 18 gennaio da Bergamo ed è stato attivato dalla Provincia su richiesta di Regione Lombardia.

«Ancora una volta non si è perso tempo di fronte all’emergenza terremoto, peggiorata dalle condizioni climatiche che stanno mettendo a dura prova la popolazione del Centro Italia – commenta il presidente Matteo Rossi –. Bergamo c’è, con il cuore e con le braccia dei suoi meravigliosi volontari». I volontari sono attualmente ospitati presso la caserma della Guardia di Finanza di Coppito e rimarranno in loco fino a quando servirà. I turn-over tra i volontari saranno in media di 7 /8 giorni.

In Abruzzo anche 6 volontari della Croce Blu di Gromo che,si sono rimessi in viaggio dalla Bergamasca nella mattinata di mercoledì 18 gennaio: sui mezzi motoslitte e spazzaneve, la squadra specializzata per affrontare situazioni difficili di neve e ghiaccio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA