Era stato premiato per il suo volontariato Oneta piange Benedetto Epis
Benedetto Epis (Foto by Fronzi)

Era stato premiato per il suo volontariato
Oneta piange Benedetto Epis

In paese era molto conosciuto e stimato per il suo impegno nel volontariato, profuso a vantaggio della comunità: era sempre disponibile per il disbrigo di lavori e commissioni per la parrocchia e per il Comune. Per questo motivo mesi fa gli era stata conferita la cittadinanza onoraria del paese.

Si era recato in un bosco di sua proprietà in Val del Riso per tagliare delle piante quando, per cause da accertarsi, è scivolato lungo il terreno ripido ed è finito in un dirupo. Una caduta che gli è stata fatale: le lesioni riportate non gli hanno dato scampo.

Benedetto Epis

Benedetto Epis
(Foto by Giuliano Fronzi)

La vittima è Benedetto Epis, del posto, pensionato di 73 anni. In paese era molto conosciuto e stimato per il suo impegno nel volontariato, profuso a vantaggio della comunità: era sempre disponibile per il disbrigo di lavori e commissioni per la parrocchia e per il Comune. Per questo motivo mesi fa gli era stata conferita la cittadinanza onoraria del paese.

«Era persona generosa e altruista, impegnato nel volontariato su più fronti – hanno detto alcuni conoscenti – per diversi anni ha fatto parte del consiglio per gli affari economici della parrocchia». I funerali verranno celebrati mercoledì alla 15 partendo dall’abitazione per la parrocchiale di S. Maria Assunta.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 27 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA