Esami per la patente e revisioni bus Motorizzazione, pressing per i rinforzi

Esami per la patente e revisioni bus
Motorizzazione, pressing per i rinforzi

Continua il caso Motorizzazione. Il prefetto: «Porterò al ministero la situazione». Ora un’unità in più, altre 5 entro l’anno.

Un rinforzo sicuro a luglio, altri nel corso dell’estate, seppure a tempo, in attesa che entro la fine dell’anno ne arrivino in pianta stabile altri 6 (da spartire, però, con le province di Lecco, Como e Sondrio, che potrebbero portarne via almeno un paio). Il piano per arginare le difficoltà in cui versano da mesi gli uffici della Motorizzazione potrebbe essere questo: un primo passaggio, già nelle prossime settimane, per chiudere la falla più ampia, quella degli esami, e un secondo, tra qualche mese, per cominciare a respirare davvero.

Dopo l’incontro di settimana scorsa, a Roma, tra il direttore generale della Motorizzazione e una delegazione parlamentare trasversale, se n’è parlato venerdì al tavolo aperto dal prefetto Elisabetta Margiacchi, che ha convocato i rappresentanti di Aci, scuole guida e trasporto pubblico locale. Due le questioni urgenti: i ritardi degli esami per le patenti e le revisioni degli autobus che effettuano il servizio di trasporto pubblico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA