Esami, scatta il conto alla rovescia  per 19.552 studenti bergamaschi

Esami, scatta il conto alla rovescia
per 19.552 studenti bergamaschi

Comincia il conto alla rovescia per i 19.552 studenti delle scuole bergamasche pronti ad affrontare gli esami di Stato: quello conclusivo del primo ciclo di istruzione (l’esame di terza media) e quello conclusivo dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado (l’esame di maturità). Per essere ammessi agli esami di Stato è necessario ottenere un voto non inferiore a sei decimi in ciascuna disciplina, condotta compresa.

L’elenco delle commissioni dell’esame di maturità sarà disponibile sul sito internet dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo www.istruzione.lombardia.gov.it/bergamo a partire dalla giornata del 7 giugno. Competerà all’Ufficio Scolastico, in caso di rinunce, provvedere alla sostituzione del presidente e dei commissari esterni. L’esame di maturità prevede commissioni miste, composte cioè, oltre che da un presidente esterno, da tre commissari esterni e tre interni.

A cominciare per primi sono gli 11.454 alunni di terza della scuola secondaria di primo grado che affronteranno le prove appena conclusi gli scrutini finali e il 16 giugno lo scritto nazionale Invalsi, di italiano e matematica, uguale in tutta Italia. Per gli 8.098 candidati di quinta superiore il via agli esami di Stato è il 22 giugno con lo scritto di italiano. La seconda prova è in calendario il 23 giugno e in alcuni casi, come per il liceo musicale, coreutico, artistico, si svolge in due o più giorni. La terza prova scritta è il 27 giugno, predisposta dalla singola commissione. Colloquio multidisciplinare: alla fine della correzione delle prove scritte. Le tracce dei primi due scritti, elaborate dal Ministero, vengono criptate e inviate per via telematica a ciascun istituto, che poi provvede a stampare il testo nella quantità necessaria. Confermato il divieto di utilizzo di cellulari e pc portatili da parte dei candidati.

Quest’anno gli Istituti scolastici consegnano ai neodiplomati anche il «supplemento Europass al certificato», un documento diffuso e riconosciuto nell’Unione Europea. Riferito a ciascun indirizzo di studio, contiene informazioni riguardanti il percorso ufficiale compiuto dallo studente per acquisire il diploma, il corrispondente livello Eqf (Quadro europeo delle Qualificazioni), le competenze generali e d’indirizzo e le attività professionali cui il diplomato potrebbe accedere, anche in contesti di mobilità al di fuori dell’Italia.

LE PROVE DELLA MATURITÀ 2016
Mercoledì 22 giugno 2016 ore 8.30
: prima prova scritta di italiano (elaborata dal ministero)
Quattro tipologie: analisi del testo, saggio breve o articolo di giornale, tema storico, tema di attualità

Giovedì 23 giugno 2016 ore 8.30: seconda prova scritta, specifica per ogni indirizzo (elaborata dal ministero)

Lunedì 27 giugno 2016 ore 8.30: terza prova scritta elaborata dalla singola commissione

Martedì 28 giugno 2016 ore 8.30: quarta prova scritta per gli studenti del Liceo Linguistico «Giovanni Falcone» di Bergamo che seguono il progetto Esabac: dà diritto a un diploma binazionale valido in Italia e in Francia

Colloquio multidisciplinare: alla fine della correzione delle prove scritte

L’ESAME DI TERZA MEDIA 2016
Gli esami iniziano dopo gli scrutini finali. Le date delle prove sono decise dalle singole scuole, eccetto la prova scritta nazionale, uguale per tutti, che si svolge in tutta Italia giovedì 16 giugno 2016 dalle 8.30. Il colloquio pluridisciplinare di regola è la prova conclusiva e verte sulle materie dell’ultimo anno. Le altre prove scritte di regola si tengono prima del test nazionale del 19 giugno. I testi delle prove scritte non nazionali sono appositamente predisposti dalle singole commissioni giudicatrici, composte dagli stessi docenti interni, con la sola eccezione del presidente esterno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA