In cordata cadono per 300 metri: salvati due escursionisti sul Pizzo Redorta - Foto

In cordata cadono per 300 metri: salvati due escursionisti sul Pizzo Redorta - Foto

Due elicotteri sono decollati per raggiungere la zona di Valbondione. Le ricerche sul Pizzo Redorta: i soccorritori hanno tratto in salvo due escursionisti precipitati mentre erano in cordata.

Ha sentito delle persone chiedere aiuto e ha dato subito l’allarme.Intervento del Soccorso Alpino sabato 26 giugno intorno alle 11 sul Pizzo Redorta grazie alle segnalazioni di un escursionista che ha sentito la richiesta di soccorso. Nella zona sono giunti due elicotteri del Soccorso alpino, decollati da Bergamo e Sondrio.

Sul posto anche i Carabinieri di Clusone. Sul Pizzo Redorta sono stati individuati due escursionisti che erano caduti nel Vallone Scais. Dalle prime informazioni i feriti sono una donna di 49 anni di Fiorano e un uomo di 54 anni. I due erano in cordata, a circa 2.500 metri e stavano scendendo: la donna sarebbe scivolata trascinando l’uomo che era davanti a lei. I due sono caduti per circa 300 metri finendo nel vallone. Un altro escursionista ha dato l’allarme e i soccorritori in elicottero sono riusciti ad individuarli.

Pronti a partire in piazzola i due turnisti arrivati dal centro operativo di Clusone, oltre a due tecnici della Stazione di Valbondione. I due escursionisti sono stati recuperati dall’elisoccorso: entrambi sono stati trasportati all’ospedale di Brescia con diversi traumi. Fortunatamente non sono in pericolo di vita.


© RIPRODUZIONE RISERVATA