Ex gasometro, ripresi i lavori Parcheggio pronto ad inizio 2018

Ex gasometro, ripresi i lavori
Parcheggio pronto ad inizio 2018

Dopo lo stop per la revisione dei costi la bonifica dell’area è ricominciata. Verranno realizzati 298 posti auto.

Sono ripresi i lavori di bonifica all’ex gasometro, il primo passo fondamentale per la realizzazione di un parcheggio nell’area tra via don Bosco e via Gavazzeni, alla Malpensata. Il taglio del nastro è previsto ad inizio 2018. A rallentare i lavori nell’area da 9 mila metri quadrati di via Don Bosco era stato un incremento imprevisto dei costi, a carico dell’Inps, proprietaria dal 1992 dell’area, ma ora tutto si è risolto. La bonifica era iniziata a metà febbraio ed è stata affidata da Inps a Prelios Integra Spa.

Lo scorso luglio il sindaco Giorgio Gori e il presidente dell’Inps Tito Boeri hanno firmato il protocollo che ha definito la concessione di 9 anni del piazzale con un canone annuo in capo ad Atb di 70 mila euro.

Canone che andrà a rimborsare i costi di bonifica in capo all’Istituto nazionale di previdenza. I lavori al parcheggio dovrebbero cominciare nel 2017, per durare circa un anno: i posti auto saranno 298. Spostando il posteggio, si potrà intervenire sugli 11 mila metri quadrati del piazzale della Malpensata per l’ampliamento del parco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA