Festa da Bonaldi per T-Cross - Foto Omar Fantini incanta su Leonardo

Festa da Bonaldi per T-Cross - Foto
Omar Fantini incanta su Leonardo

Un grande successo di pubblico per l’evento di presentazione di T-Cross, il nuovo City Suv Volkswagen, in scena mercoledì sera nello showroom del Gruppo Bonaldi di via 5° Alpini. Le oltre 300 persone, accolte in un’arena trionfante di tecnologia, tra proiezioni delle macchine leonardesche sulle quinte e musica in sottofondo, sono state accompagnate in un viaggio nel tempo e nello spazio a bordo della nuova T-Cross.

Ad intrattenere il pubblico, il comico bergamasco Omar Fantini, che nelle vesti di divulgatore scientifico ha raccontato, con spirito e leggerezza, come Leonardo Da Vinci e la neonata in Casa Volkswagen, la nuova T-Cross, coesistano concettualmente. Le sapienti intuizioni del genio di Da Vinci hanno reso possibile la tecnologia attuale: dalle macchine leonardesche all’innovazione presente e futura il viaggio è stato lungo, coerente e affascinante.

L’evoluzione delle idee di Leonardo, raccontata da Fantini in modo originale e suggestivo, ha portato al progresso sintetizzato nel nuovo City Suv Volkswagen. «Per il lancio di T-Cross desideravamo un evento che realizzasse appieno lo slogan scelto da Volkswagen MoreThanOneThing; una serata che fosse “Molto più di una cosa sola”, culturale e spettacolare insieme. Un evento che sapesse raccontare l’evoluzione della tecnologia applicata alla meccanica e allo stesso tempo fosse capace di emozionare il nostro pubblico. Siamo nell’anno in cui si celebra il 500° Anniversario della morte di Leonardo Da Vinci, uomo d’ingegno, talento universale e poliedrico, così abbiamo pensato di offrirgli un tributo speciale. Le nostre autovetture non sarebbero quello che sono se non ci fosse stato lui. T-Cross è una vettura speciale, accessibile e che piacerà molto per le sue caratteristiche distintive: più spazio e versatilità in poco più di 4 metri; design moderno, massima personalizzazione e carattere da Suv; connessione garantita e “smart”; altissima affidabilità, e sistemi di assistenza di categoria superiore. Siamo molto contenti di poterla presentare ai nostri clienti» ha detto Gianmaria Berziga, direttore generale Gruppo Bonaldi.

«La T-Cross completa la gamma di Suv e crossover Volkswagen. È un Suv urbano che, con i suoi 4,11 metri di lunghezza e 1,58 metri di altezza, supera la Polo rispettivamente di 54 mm e 138 mm. Nella sua categoria costituisce, sotto diversi aspetti, un nuovo standard. Già la versione Urban soddisfa praticamentetutte le esigenze in fatto di praticità, versatilità, sicurezza e connettività. Inoltre, sono disponibili svariate possibilità di combinazione e allestimento che permettono un’ulteriore personalizzazione» ha commentato Giuseppe Sermisoni, responsabile Volkswagen Gruppo Bonaldi.

La nuova T-Cross è versatile, pratica, flessibile. Il design indipendente, l’abitacolo personalizzabile e il ricco allestimento la rendono un’accattivante proposta nel segmento delle compatte. Attualmente sono disponibili due motori turbo da 1 litro. Con 95 CV e 115 CV che garantiscono una propulsione allo stesso tempo dinamica ed efficiente. La trazione è anteriore. Per la versione da 95 CV viene impiegato un cambio manuale a 5 marce, mentre per la versione di potenza superiore si può scegliere tra un manuale a 6 marce o un automatico doppia frizione DSG a 7 marce.

Dopo l’unveling della nuova T-Cross la serata è proseguita con il dj set di Teo Mangione «Keep on rocking», dove i concetti di bellezza e qualità sono stati diffusi attraverso la musica degli anni ’70 e ’80 riprodotta esclusivamente da vinile. Per chiudere in bellezza, Omar Fantini ha coinvolto il pubblico in un simpatico gioco a premi con in palio la possibilità di trascorrere un weekend con nuova T-Cross.


© RIPRODUZIONE RISERVATA