Finisce il turno in terapia intensiva in Fiera Fuori lo striscione: «Grandi infermieri»
Lo striscione per un infermiere dell’ospedale Papa Giovanni di Bergamo appeso a Stezzano

Finisce il turno in terapia intensiva in Fiera
Fuori lo striscione: «Grandi infermieri»

L’affetto per Rudy Zanetti espresso in uno striscione appeso fuori da casa sua a Stezzano. «Ha spazzato via in un istante la stanchezza».

«Tra i grandi infermieri di Bergamo ce n’è uno per noi speciale: grazie Rudy». Ha trovato uno striscione con questa scritta davanti casa, a Stezzano, quando nella notte di lunedì 23 novembre è rientrato dopo un turno nella Terapia intensiva dell’ospedale Papa Giovanni XXIII allestita alla Fiera di Bergamo.

Rudy Zanetti è infermiere, in prima linea anche in questa seconda ondata di coronarivus: «Non so chi lo abbia realizzato e appeso, ma vorrei fargli sapere che mi ha fatto molto piacere e ha spazzato via in un istante la stanchezza che avevo addosso». Una testimonianza genuina di affetto e vicinanza agli operatori sanitari che anche in questa seconda ondata si stanno spendendo senza sosta per assicurare cure e vicinanza ai malati di Covid-19 e a tutti gli altri pazienti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA