Foppolo, neve e scarsa visibilità in quota Timidi fiocchi anche in città - Le foto
Qualche timido fiocco di neve in Città Alta nella mattinata di sabato 13 febbraio (Foto by Colleoni)

Foppolo, neve e scarsa visibilità in quota
Timidi fiocchi anche in città - Le foto

Nevica a Foppolo e in alta quota, qualche timido fiocco anche in città e nell’hinterland. Le previsioni per i prossimi giorni di Carnevale.

Ttimidi fiocchi di neve anche in città e nell’hinterland nella mattinata di sabato 13 febbraio: la neve del resto era preannunciata tanto che il Comune si è portato avanti nei giorni scorsi con i mezzi spargisale . Pochi fiocchi per il momento a bassa quota mentre sulle nostre montagne le nevicate sono già abbondanti. Nevica a Foppolo, scarsa visibilità anche al Monte Pora.

La situazione a Foppolo in tempo reale grazie alla webcam a Montebello e K2

La situazione a Foppolo in tempo reale grazie alla webcam a Montebello e K2

Secondo 3BMeteo.com l’irruzione di aria gelida dalla Russia proseguirà nella giornata di domenica 14 febbraio raggiungendo la sua massima espansione sul Mediterraneo centrale e penetrando fin nell’entroterra africano. Isoterme fino a -10°C alla quota di 1500m raggiungeranno le regioni centro meridionali mentre l’isoterma -6°C si spingerà in serata fin sulla Tunisia. Sono valori davvero ragguardevoli che consentiranno alla neve di continuare a cadere fino a quote pianeggianti e fin anche sulle coste.

Nella giornata di sabato nevica un po’ ovunque, con diversa intensità mentre domenica la circolazione ciclonica si sarà spostata verso la Grecia e i fenomeni nevosi saranno prevalentemente avvettivi, determinati cioè dallo scorrimento dell’aria gelida sul mare adriatico, quello che in gergo viene definito come Adriatic-sea Effect Snow, un termine importato dall’America che deriva dal più famoso «Lake effect snow» dei Grandi Laghi del Midwest. I fenomeni riguarderanno quindi essenzialmente le regioni adriatiche e ioniche con locali sforamenti ma molto sporadici sull’area tirrenica meridionale.

Vediamo la previsione su tutta Italia per domenica:

Nord: cieli sereni e clima gelido con valori all’alba diffusamente sottozero, non escluso al mattino qualche ultimo fiocco sull’Emilia Romagna. Centro: sereno o poco nuvoloso sulle regioni tirreniche, nuvoloso o molto nuvoloso sull’Adriatico e fino all’Appennino versanti est con nevicate sparse fino in pianura e fin sulle coste. Neve ad Ancona, Pescara, Teramo, Chieti. Migliora in serata sulle Marche. Sud: instabile su Adriatico e Ionio con precipitazioni sparse, nevose fino a quote basse o in pianura, localmente anche sulle coste tra Molise e Puglia. Neve a Termoli, Bari, Foggia, possibile a Brindisi, Lecce, Taranto, la sera su Crotonese, Catanzarese e fino a quote molto basse sulla Sicilia settentrionale tra Palermo e Messina. Più sole sull’area tirrenica peninsulare anche se con locali sforamenti delle precipitazioni sulla Campania e la Calabria con possibili episodi nevosi a bassa quota o in piano tra Napoli e Salerno e nel Cosentino. Temperature in ulteriore calo. Venti forti settentrionali con mari molto mossi o agitati. Locali mareggiate sulle coste esposte.


© RIPRODUZIONE RISERVATA