Funerali di Annamaria Radici «Te ne sei andata in punta di piedi»
I funerali di Annamaria Colombelli Radici (Foto by Beppe Bedolis)

Funerali di Annamaria Radici
«Te ne sei andata in punta di piedi»

Commozione e una grande folla ha voluto partecipare all’ultimo saluto di Annamaria Colombelli Radici che si è svolta nel pomeriggio di sabato 14 gennaio nella chiesa parrocchiale di Longuelo a Bergamo. Alla fine della cerimonia ha preso la parola il marito Miro:«Te ne sei andata con il tuo stile, in punta di piedi, come la fatina di Pinocchio. Con la leggerezza di una farfalla, ma anche con la forza dell’animo di un’aquila».

L’ultimo saluto ad Annamaria Colombelli Radici, che si è svolto nel pomeriggio di sabato 14 gennaio nella chiesa parrocchiale di Longuelo a Bergamo, è stato partecipato, sobrio e molto commuovente. La cerimonia funebre è stata presieduta da Monsignor Alessandro Locatelli e concelebrata da nove prelati tra cui don Davide Rota, Priore del Patronato San Vincenzo, che ha fatto l’omelia. Un messaggio è stato mandato anche da don Massimo Maffioletti, parroco di Longuelo, impossibilitato a partecipare perchè malato.

I l momento più commovente è stato quando ha preso la parola Miro Radici che è salito sull’altare e a braccio ha voluto ricordare la moglie. Lo ha fatto con parole d’amore: «Te ne sei andata con il tuo stile, in punta di piedi, come la fatina di Pinocchio. Con la leggerezza di una farfalla, ma anche con la forza dell’animo di un’aquila» - ha detto Miro Radici, che poi ha ricordato i quattro anni di calvario dopo la scoperta della malattia, fatti di alti e bassi ma affrontati sempre con coraggio, tanto che era lei ad infonderlo agli altri.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 15 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA