Furto di monili in casa del vescovo Mazza Recuperata  e riconsegnata la refurtiva

Furto di monili in casa del vescovo Mazza
Recuperata e riconsegnata la refurtiva

Ritrovata e restituita la refurtiva rubata dall’abitazione di Trescore Balneario al vescovo emerito Carlo Mazza .

A fine settembre scorso ladri si erano introdotti nell’appartamento di Trescore Balneario del vescovo emerito monsignor Carlo Mazza, 75enne, da poco ritiratosi dalla vita clericale attiva. I malviventi avevano rubato diversi monili in oro: croci e anelli in oro, un rosario in argento per un valore di qualche migliaio di euro. Dopo la denuncia sono partite le indaginiSono stati i militari della stazione di Treviglio a ritrovare il maltolto dopo una decisiva segnalazione da parte di un cittadino. Ancora ignoti invece gli autori del furto.

La refurtiva è stata riconsegnata lunedì 8 ottobre direttamente a casa del vescovo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA