Gioco d’azzardo, c’è l’ordinanza On line pronto tutto il materiale

Gioco d’azzardo, c’è l’ordinanza
On line pronto tutto il materiale

Entrerà in vigore il 1° luglio: il sindaco Giorgio Gori l’ha ufficialmente firmata.

L’ordinanza che contrasta il consumo di gioco a Bergamo e individua delle fasce orarie durante le quali è vietato qualunque tipo di gioco d’azzardo lecito (eccezion fatta per Lotto, SuperEnalotto, Bingo e Totocalcio) è stata firmata dal sindaco di Bergamo Giorgio Gori e sarà effettiva a partire dal 1° luglio 2016. Come preannunciato, le fasce orarie in cui non sarà possibile giocare (non solo Vlt e slot machines, ma anche, per esempio, sarà vietato vendere e acquistare Gratta e vinci e biglietti della lotteria) sono quelle dalle 7.30 alle 9.30, dalle 12 alle 14, dalle 19 alle 21.

Il regolamento approvato lo scorso 6 giugno all’unanimità dal Consiglio Comunale di Bergamo entra in vigore domenica 19 giugno. Il Comune di Bergamo ha predisposto un’apposita sezione del sito consultabile direttamente dalla home page e a questo link: per informare gli esercizi commerciali e le sale gioco del territorio comunale, fornendo i materiali e i cartelli da scaricare ed esporre all’interno di ciascuno dei punti in cui è possibile giocare d’azzardo. I principali obblighi per gli esercenti saranno l’esposizione del cartello che indica il divieto di gioco a minori di 18 anni, declinato in 4 lingue e in formato A4; l’esposizione del manifesto «autotest» formato 30×40, stampabile a colori in formato A3; la rimozione dei cartelli che segnalano le vincite registrate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA