«Gioco d’azzardo, facciamo squadra» Palazzo Frizzoni chiama l’hinterland

«Gioco d’azzardo, facciamo squadra»
Palazzo Frizzoni chiama l’hinterland

Il 18 aprile incontro chiesto dal sindaco di Bergamo, Giorgio Gori. Intanto anche in Francia si parla del regolamento comunale anti ludopatia.

Il sindaco di Bergamo Giorgio Gori invita a Palazzo Frizzoni i Sindaci della zona omogenea dell’area urbana con l’obiettivo di condividere con i loro Comuni il regolamento per contrastare le ludopatie, estendendone così l’efficacia ad un territorio ben più ampio della sola città: «In relazione alla sentenza del Tar di Brescia dello scorso 8 marzo con la quale sono stati respinti i ricorsi dei concessionari Lottomatica, Lotterie nazionali e Lotto Italia ìcontro il regolamento per il contrasto alla ludopatia del Comune di Bergamo, - scrive Gori - desidero poter condividere e valutare insieme a voi ulteriori azioni che possano contrastare il fenomeno sia sul territorio comunale che provinciale». L’appuntamento è fissato per martedì 18 aprile a Palazzo Frizzoni».

Proprio pochi giorni fa, al momento della riapprovazione in Consiglio Comunale del regolamento sul gioco avviato dall’Amministrazione di Bergamo, era stata espressa la volontà di coinvolgere i comuni limitrofi nel tentativo di rendere più efficace l’azione del documento voluto da Palazzo Frizzoni per porre un freno al dilagare del consumo di gioco e delle patologie ad esso collegate. Nel frattempo, il regolamento di Bergamo, considerato innovativo nel nostro Paese, sta avendo eco anche all’estero, segnala Palafrizzoni, citando un articolo del quotidiano francese Ouest France.

© RIPRODUZIONE RISERVATA