Gioiellerie nel mirino anche a Bergamo Smantellata banda di rapinatori

Gioiellerie nel mirino anche a Bergamo
Smantellata banda di rapinatori

I primi arresti erano stati compiuti a marzo, ora il cerchio si è chiuso. Gli arrestati sono tutti campani.

I primi tre, di origini campane, ma residenti in Lombardia, erano stati tratti in arresto tra Milano e Bergamo nel marzo scorso dai carabinieri di Venezia dopo una rapina in gioielleria a Stra, paese veneziano. Altri due, sempre campani, sono stati invece arrestati nei giorni scorsi in seguito alle indagini per altre due rapine compiute a gioiellerie in provincia di Udine. Con questi ultimi arresti, la banda dovrebbe essere sgominata.

Sulla base di quanto risultato dagli accertamenti della scorsa primavera, la banda avrebbe avuto in programma altri «colpi», dopo dei sopralluoghi compiuti a Bergamo, Lodi e Pavia, sempre a danno di gioiellerie. In alcuni sopralluoghi era stata «usata» persino una ragazzina, per non destare sospetti, come nel caso della rapina mai realizzata in una gioielleria di Ponte San Pietro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA