Godiamoci questo mite novembre A febbraio arriverà il vero gelo

Godiamoci questo mite novembre
A febbraio arriverà il vero gelo

Prima parte di stagione con alta pressione e clima mite, più instabile e freddo nella seconda parte, specie a febbraio. Lo dice 3BMeteo.com.

«Ci attende un inverno con partenza in salita, perché, soprattutto nella prima parte, sarà spesso caratterizzato da temperature sopra le medie del periodo: questo per colpa dell’alta pressione che sarà spesso invadente sul Mediterraneo e sull’Italia soprattutto nel mese di dicembre: eventuali irruzioni fredde non si possono escludere, ma saranno comunque fugaci e di breve durata». Ecco le previsioni dei meteorologi di 3BMeteo.

Anche le piogge non saranno particolarmente frequenti, anzi si potrà avere tempo spesso secco specie al Centrosud, mentre al Nord e Toscana si potrà avere qualche precipitazione in più. «Naturalmente anche le nevicate saranno ”razionate” e in genere relegate alle quote di medio-alta montagna».

«Prospettive più interessanti invece nella seconda parte della stagione, in particolare da metà gennaio e febbraio, quando l’Inverno potrebbe vivacizzarsi – proseguono da 3bmeteo.com –. In tal frangente infatti saranno maggiormente probabili sventagliate fredde dal Nord Europa o dalla Russia, anche significative soprattutto a febbraio, ma si dovrebbe trattare comunque sempre di parentesi temporanee e non eccezionali. A livello complessivo infatti le temperature si dovrebbero mantenere comunque lievemente sopra la media del periodo, o al più giusto in media al Nord. Le piogge dovrebbero essere più probabili al Nord, Toscana e adriatiche, con episodi di neve a quote anche medio-basse (a Febbraio possibile in pianura al Nord), molto meno invece al Sud ed Isole».

«In conclusione dunque l’Inverno 2015-2016 dovrebbe risultare spesso abbastanza mite, salvo brevi parentesi fredde più probabili al Nord e adriatiche, e neppure particolarmente piovoso, con maggiore probabilità di precipitazioni al Nord e Toscana» concludono da 3bmeteo.com.


© RIPRODUZIONE RISERVATA