Grazie al «gancio» con l’A4 sulla Brebemi il traffico cresce del 22%

Grazie al «gancio» con l’A4
sulla Brebemi il traffico cresce del 22%

Gli effetti dell’interconnessione: 23 mila veicoli in transito. Da Treviglio a Brescia in 36 minuti.

Effetto interconnessione, il traffico su Brebemi cresce. Il picco del traffico si è raggiunto quando venerdì scorso, sull’A4 Milano-Brescia, si è verificato un incidente all’altezza del Casello di Dalmine. E, quindi, molti automobilisti per evitare le code hanno deciso di prendere una strada, o meglio, un’autostrada alternativa. L’aumento medio di traffico che l’autostrada Brebemi-A35 ha registrato nella settimana successiva all’apertura dell’interconnessione nel Bresciano proprio con l’A4 Milano-Brescia è stato, comunque, elevato tutti i giorni: fra il 15 e il 22%. Questa percentuale significa che dai 17-18 mila «veicoli medi» (cioè quei veicoli che percorrono tutto il tracciato dell’A35 da Milano-Brescia) che si registravano prima, si e passati a 22-23 mila e venerdì questa soglia è stata pure superata. Se si considerano, invece, i transiti (cioè quei veicoli che percorrono solo un tratto dell’autostrada) la soglia superata è stata quella dei 50 mila veicoli.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale dell’Eco di Bergamo del 24 novembre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA