Guida in stato d’ebbrezza: preso  Sequestrate manette da poliziotto

Guida in stato d’ebbrezza: preso
Sequestrate manette da poliziotto

Curioso sequestro in via Moroni: sabato 16 gennaio la polizia locale ha fermato, intorno alle 21,15, un trentaseienne italiano in stato d’ebbrezza al volante. Aveva un paio di manette appese alla cintura: sequestrate.

L’uomo C. D., era alla guida di una Renault Clio ed è stato fermato nell’ambito dei controlli di routine sulla via. Gli agenti hanno deciso di sottoporlo alla prova dell’etilometro, test che ha rivelato un tasso alcolico pari a 1,86 g/l in entrambe le prove, oltre tre volte superiore al limite consentito.

Appese alla cintura, l’uomo aveva un paio di manette – spiegano dalla polizia locale – come quelle in uso agli organi di polizia: una violazione dell’articolo 497 del Codice penale, che disciplina e sanziona la detenzione di segni distintivi, contrassegni o documenti di identificazione in uso ai corpi di polizia, ovvero oggetti o documenti che ne simulano la funzione. Le manette sono state requisite dagli agenti e il conducente della Clio è stato denunciato all’autorità giudiziaria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA