Hacker, Palafrizzoni nel mirino Quarto attacco a «Filodiretto»

Hacker, Palafrizzoni nel mirino
Quarto attacco a «Filodiretto»

Nuova incursione via mail al sistema on line del Comune che mette in contatto con i cittadini.

E fanno 4! Gli hacker si sono insediati di nuovo in «Filodiretto», la piattaforma online attivata dal Comune di Bergamo che mette in contatto, quasi in tempo reale, i cittadini con l’amministrazione comunale. È la quarta volta che succede nel giro di poco meno di 2 mesi, anche se gli hacker nelle mail inviate agli utenti parlano di «terzo allarme», sottolineando come «il sito sia estremamente insicuro, i dati disponibili e le password in chiaro». Segue invito (bilingue, italiano maccheronico e inglese) a «non usare questo sito, per piacere, noi mettere su internet dati se ancora questo sito essere così». Con tanto di presunta rivendicazione di un gruppo di hacker basato in Crimea, vicino al popolo Curdo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA