«Ho chiuso l’attività a settembre ma Tripadvisor mi recensisce»

«Ho chiuso l’attività a settembre
ma Tripadvisor mi recensisce»

Siete davvero convinti che tutte le recensioni siano affidabili? Qualche dubbio sorge spontaneo.

Il caso l’ha sollevato un post di Marco Pirovano, vulcanico inventore del marchio PolentOne, che dopo aver lanciato la sua attività di somministrazione di polenta take away ha deciso da tempo di passare dall’altra parte del bancone ed occuparsi della commercializzazione e dello sviluppo del marchio. Che funziona, eccome: Milano, Roma, Torino e dal prossimo 17 aprile Barcellona sono solo le ultime aperture del brand. Per seguire meglio questo progetto, Pirovano ha chiudo dallo scorso settembre lo storico punto vendita di Borgo Santa Caterina, quello che da sempre lo vedeva operativo.

Marco Pirovano

Marco Pirovano

Capita però che lo scorso 24 marzo qualcuno posti un giudizio negativo sulla qualità del cibo mangiato in quel di Borgo Santa Caterina. La firma è di tal Claudia D. di Comun Nuovo: «Ho preso la polenta con vari abbinamenti d’asporto. Una delusione. Non mi sono piaciuti per niente. Forse perché la polenta era poco corposa. Forse mi aspettavo il sapore della polenta che fai a casa, ma anche gli abbinamenti avevano poco sapore. Non sono più tornata».

PolentOne di Borgo Santa Caterina chiuso il 15 settembre 2015 ( per occuparmi esclusivamente dello sviluppo del...

Pubblicato da Marco Pirovano su Mercoledì 30 marzo 2016

E fin qui, de gustibus... Il problema sta nel fatto che il PolentOne in questione è chiuso da settembre, ed è lo stesso Pirovano ad evidenziarlo su Facebook: «Non è la recensione il problema è che la recensione è fatta per un locale chiuso da 7 mesi».

Potrebbe però anche darsi che Claudia D. al PolentOne ci sia stata prima della chiusura, e abbia deciso di pubblicare il suo commento successivamente. Perfettamente legittimo, come sottolinea Stefania nel dibattito nato su Facebook: «Penso che sia possibile mettere recensioni a posteriori. Tipo: ho provato quel locale la scorsa estate e avendolo trovato su Tripadvisor oggi decido di mettere una recensione».

Già. «Ma il bello è che io ho comunicato a Tripadvisor che il locale è chiuso» replica Pirovano. «Ti converrebbe registrarti come gestore e comunicare che il locale è chiuso, giusto per non avere ulteriori danni di immagine» rileva Michael. «L’ ho comunicato 3 mesi fa che ho chiuso ma ciaooo» spiega Pirovano. Ma «Tripadvisor non puó verificare se è vero, l’unica è chiedere la proprietà come ristoratore ed inserire manualmente le nuove info del locale» è la controreplica. Ma l’ex gestore assicura di avere «fatto anche quello». Insomma, qualche dubbio sull’affidabilità dello strumento c’è, del resto qualcuno su Tripadvisor aveva pure recensito un locale inesistente sul Garda ed è noto come nel settore ci siano società che offrano pacchetti da 100-200 pareri positivi dietro compenso: situazione già denunciata dalle associazioni di categoria e dei consumatori. Ma alla fine non va nemmeno demonizzato, la verità come al solito sta in mezzo. Ma fa pensare cosa racconta Massimo Ghilardi su Facebook: «Mi hanno fatto una recensione pessima dicendo che c’era troppo poco posto a sedere». Era un Prontopizza, una pizzeria d’asporto...

© RIPRODUZIONE RISERVATA