I presidi danno i voti alle loro scuole Mascheroni in vetta, Galli in coda

I presidi danno i voti alle loro scuole
Mascheroni in vetta, Galli in coda

La media di tutte gli Istituti è di 4,94 su 7. Un buon giudizio complessivo.

Non si tratta di una classifica ma di uno strumento che le scuole hanno a disposizione per misurare il proprio lavoro e definire obiettivi chiari per il futuro. Il Rav, il rapporto di autovalutazione, consente a ogni istituto di raccontarsi con i propri punti di forza e con le proprie difficoltà. Consente anche di conoscere la visione che ogni scuola ha di se stessa, quali caratteristiche si attribuisce e quali difficoltà deve affrontare per perseguire l’obiettivo comune, quello di dare ai ragazzi gli strumenti necessari per affrontare nel miglior modo possibile il proprio futuro.

In vetta c’è il Mascheroni con 6,5 su 7, seguono a 6 Il Belotti, la Locatelli, e le Suore Sacramentine, chiudono la classifica invece il Galli con un’auto valutazione di 3 e il Vittorio Emanuele con 3,25, poco più su il Mamoli con 3,75.


Tutti i voti e la valutazione di pregi e difetti di tutte le scuole acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 15 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA