Il 25 aprile non dimenticate l’ombrello E poi ancora freddo e temporali

Il 25 aprile non dimenticate l’ombrello
E poi ancora freddo e temporali

Altro che primavera. Un intenso fronte freddo colpirà dapprima il Nord, poi Centrosud. Calo termico e piogge dal 25 aprile in avanti.

Il 25 aprile sarà all’insegna della pioggia. Lo segnala 3BMeteo che prevede al Nord precipitazioni e calo termico. «In programma un graduale peggioramento al Nord con qualche pioggia o temporale sparso su Alpi, Prealpi, fascia pedemontana e sul Levante Ligure. Sul resto del Nord sole alternato a passaggio di nubi e sostanzialmente asciutto ( ben soleggiato sulla Romagna) - spiegano -. Tra tarda sera e notte tendenza a rovesci e temporali più diffusi su Alpi, Prealpi, in estensione anche al Nordovest, specie Piemonte. Soleggiato e molto mite al Centrosud, tendenza a peggioramento sull’alta Toscana solo a fine giornata. Clima mite, massime tra 18 e 24°C. Sarà il preludio ad una fase di maltempo più marcata attesa dal 26 al 28 aprile».

Giungono infatti ulteriori conferme sull’arrivo di un intenso fronte freddo, collegato all’affondo di una saccatura artica sull’Europa centro-occidentale, che porterà ad una passata di piogge e temporali dapprima al Nord, poi anche al Centrosud. Il tutto accompagnato da un deciso calo delle temperature e venti forti dapprima di Libeccio e Scirocco, in successiva rotazione da Maestrale e Tramontana.

Apice del peggioramento mercoledì al Nord con piogge e rovesci anche a sfondo temporalesco, localmente intensi ed abbondanti. Colpito soprattutto Triveneto, medio-alta Lombardia, alto Piemonte e Levante Ligure, dove gli accumuli potranno superare picchi di oltre 60-80mm. Tornerà anche a nevicare sulle Alpi sotto i 1800-2000m, fino a 1500m a fine giornata. Rovesci e temporali anche sulla Toscana, specie settentrionale, ancora bel tempo altrove con clima caldo su adriatiche e Sud.

Per chi fosse in giro per l’Italia in questa settimana di «ponti», giovedì il fronte raggiungerà il Centro con piogge e temporali sparsi, localmente forti e accompagnati da grandine, in graduale estensione anche a Campania, Molise, Nord Puglia ( in attesa il resto del Sud ). Altri rovesci su Alpi specie centro-orientali nevosi anche sotto i 1000m entro fine giornata, sparsi sul resto del Nord dove saranno alternati a maggiori aperture. Venerdì piogge e temporali all’estremo Sud con generale rinfrescata. Schiarite al Centronord ma si rinnovano locali rovesci su adriatiche, Nordest, Toscana, Umbria, nevosi anche sotto i 1000-1200m. Clima ventoso e più freddo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA