Il Bar Stadio chiude, tra tifo e ricordi «Prima e dopo le partite eravamo lì»

Il Bar Stadio chiude, tra tifo e ricordi
«Prima e dopo le partite eravamo lì»

Con la cessione dell’impianto sportivo dal Comune all’Atalanta e i lavori da fare, le attività commerciali dovranno trasferirsi: lo storico locale ha già abbassato le saracinesche.

È un altro pezzo di storia della città che se ne va, portandosi con sé una trama lunga oltre mezzo secolo. Il Bar Stadio non c’è più, è chiuso già da 10 giorni – una serrata annunciata da tempo, in vista della ristrutturazione dell’impianto ma ancora molti non lo sanno.

Il passaggio di proprietà dello stadio dal Comune all’Atalanta ha cambiato la storia anche delle attività commerciali che trovavano spazio sotto l’antica gradinata scoperta. Via via se ne andranno tutte, lasciando per un po’ un vuoto in quei 100 metri di strada, che presto sarà colmato dal cantiere dei lavori di rifacimento dell’impianto.

.


Tutti i dettagli acquistando a 0.99 euro la copia digitale del 11 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA