Il Goisis tra musica, arte e sport Lo spazio estivo apre i battenti

Il Goisis tra musica, arte e sport
Lo spazio estivo apre i battenti

È stato uno degli spazi estivi più apprezzati degli ultimi anni grazie all’allestimenti e alla proposta culinaria: anche l’estate 2018, per il Goisis, sarà all’insegna della musica con incursioni sempre più importanti di sport e arte.

Grande apertura, sabato 16 giugno, per il Goisis, l’estivo comunale tra Monterosso e Redona. Un via libera posticipato rispetto altri agli spazi dovuto alla concessione del piazzale alle associazioni islamiche per il Ramadan. Last but non least, il Goisis ha lavorato per proporre tre mesi di musica, sport e anche arte. Si inizia sul palco già sabato 16 giugno con Little Taver e, in apertura, i Freak Genes, direttamente dal Regno Unito. Si continua domenica con un dj set firmato da Vinillik a partire dalle 18. «Ma oltre alla musica e al cibo, con un menu completamente rinnovato – spiegano gli organizzatori – quest’anno ci saranno tante nuove collaborazioni: laboratori per bambini con Gamec e accademia Carrara, un progetto curato dal teatro Ex drogheria, uno spettacolo in collaborazione con il festival Orlando. E poi tanto sport: un festival di tre giorni su tutto il mondo dell’urban trail intitolato Bergamo Runfest insieme a WeRun Bergamo e una giornata curata dai ragazzi di King of the Pilo. Porteremo l’estate in città in anticipo e, come l’anno scorso, non smetteremo di stupirvi con concerti e dj set, un’offerta food più varia di sempre, attività culturali e sportive per grandi e piccoli, eventi enogastronimici d’eccellenza e una marea di collaborazioni con tutte le realtà del nostro territorio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA