Il «killer dei gatti» va a processo
Mercoledì il 40enne in tribunale

Si apre mercoledì 11 novembre in tribunale a Bergamo il processo nei confronti del quarantenne di Trescore (anche se ora vive a Cenate Sotto) noto alle cronache come «killer dei gatti».

Il «killer dei gatti» va a processo Mercoledì il 40enne in tribunale

Il bergamasco dovrà rispondere proprio delle accuse relative al maltrattamento di alcuni mici che aveva adottato, con il relativo invio delle immagini delle sevizie alle persone che gli avevano affidato i gatti.

Le denunce che saranno affrontate sono in tutto cinque. Due organizzazioni che tutelano gli animali, l’Ente nazionale protezione animali (Enpa) e l’Ufficio garante diritti animali (Ugda), hanno annunciato che si costituiranno parte civile. Non lo farà invece il Comune di Trescore.

Inoltre, due delle vittime avevano anche sporto denuncia nei confronti del presunto uccisore di gatti anche per stalking, perché il quarantenne avrebbe inviato loro continui messaggi e adottato comportamenti persecutori. I casi di stalking non saranno comunque affrontati nel processo che si apre mercoledì: ci sarà infatti, più avanti, un altro procedimento penale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA