Il ministro Madia a Bergamo «Liberi e Uguali sostenga Gori»
Marianna Madia con Giorgio Gori a Bergamo

Il ministro Madia a Bergamo
«Liberi e Uguali sostenga Gori»

«Il progetto per la Lombardia e la personalità di Gori sono coerenti in modo naturale con un’alleanza di centrosinistra, quindi auspico che Liberi e Uguali si esponga molto velocemente a sostegno di Giorgio Gori presidente».

Così la ministra della Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, si è espressa a margine di un incontro a Bergamo con il sindaco di Bergamo nell’ambito del suo TerzoTempoTour, la campagna di ascolto che Madia sta conducendo sui territori per il monitoraggio sullo stato di attuazione della riforma della Pubblica Amministrazione.

«È evidente - ha aggiunto Madia - che non esiste un’alleanza di centrodestra: Forza Italia e Lega sono divise su tutto. Salvini potremmo chiamarlo “bianchett”, perché ogni giorno ci dice che cosa cancellerebbe e non ci dice una cosa che farebbe». «Stimo Gori invece - ha concluso - proprio perché penso che la cifra da quando fa politica sia sempre stata quella di proporre, per migliorare la vita dei cittadini. Dei cittadini di Bergamo oggi come dei cittadini della Lombardia domani».


© RIPRODUZIONE RISERVATA