Il Paperone della Giunta? Sergio Gandi Tra i più «poveri» c’è il sindaco Gori
Sergio Gandi

Il Paperone della Giunta? Sergio Gandi
Tra i più «poveri» c’è il sindaco Gori

Resi noti i redditi dei componenti della Giunta e dei consiglieri: il più ricco è sempre Franco Tentorio.

Come è la situazione patrimoniale dell’intera Giunta e di tutti i componenti del Consiglio comunale di Bergamo? Anche quest’anno il più ricco è Franco Tentorio, ex sindaco che da anni detiene lo scettro da Paperone. Il commercialista è seguito dal vicesindaco Sergio Gandi, con 280 mila euro dichiarati. A sorpresa, il sindaco Giorgio Gori è tra i più «poveri», con 34 mila euro. Anche se, spulciando tra i beni di proprietà, spunta la residenza in via Osmano a Bergamo Alta (con tanto di palestra) e una casa in comproprietà a Golfo Aranci in Sardegna. E nell’elenco aggiuntivo c’è una casa (in comproprietà) a Sauze d’Oulx, Val di Susa. Tre le donne della Giunta: la più ricca è l’assessore ala Coesione sociale Maria Carla Marchesi (91 mila euro) che dichiara anche una casa ad Aviatico, dove trascorre le vacanze estive.

Nella maggioranza spicca Luciano Ongaro (Sel), avvocato, con 154 mila euro ed Ezio Deligios (Lista Gori), commercialista, con 151 mila euro. Seguono Massimiliano Serra (Pd) con 87 mila euro, Robi Amaddeo (Lista Gori), tra i soci del noto ristorante di Bergamo Alta, con 72 mila euro.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 15 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA