Il presidente Percassi alla camminata  Atalanta competitiva anche in Europa

Il presidente Percassi alla camminata
Atalanta competitiva anche in Europa

Alla nostra secca domanda una risposta altrettanto stringata ma decisa, il presidente neroazzurro lancia messaggi positivi e rassicuranti ai tifosi.

Domanda secca e risposta ancor più sintetica quella di Antonio Percassi sul Sentierone, prima della partenza della Camminata nerazzurra. Presidente, sarà un’ Atalanta competitiva anche in Europa League? Risposta: «E’ vero». Si tratta di un ulteriore messaggio positivo rivolto ai tifosi che auspicano potrà essere un’Atalanta in grado di competere con avversarie più blasonate anche in ambito europeo. Il numero uno atalantino per il momento non è andato oltre ma fonti accreditate avallano le intenzioni della società di regalare a Gianpiero Gasperini una rosa in grado di farsi vale in campionato e in chiave internazionale.

Non è una novità, del resto, che da tempo l’uomo mercato Giovanni Sartori sia alle prese con diversi club (italiani ed esteri) alla ricerca di pedine che diano garanzie di qualità. Certo, se ne è già andato Kessie e a parer nostro potrebbe seguirlo anche Conti e Gomez che ha catalizzato l’attenzione di molti club dopo la stagione da 16 gol. In più occasioni Percassi ha ribadito che salvo irrinunciabili offerte il Papu rimarrà a Bergamo. Sempre in tema di Atalanta del prossimo futuro da non sottovalutare Cornelius, possente punta danese, sponsorizzato anche dal connazionale Fleming Nielsen (indimenticabile mediano nerazzurro dei primi anni sessanta, vincitore della Coppa Italia, edizione 1963) sentito durante una recente visita in città. Insomma, non c’è che restare in fiduciosa attesa visto il rassicurante telegrafico annuncio di Percassi al via della Camminata degli «Amici dell’Atalanta».


© RIPRODUZIONE RISERVATA