Il superpremio di Bollinopoli a Serina «Proprio a me, non ci volevo credere»
La consegna della Vitara di «AutoRota» a Luigi Tribbia, accompagnato da uno dei tre figli (Foto by Bedolis)

Il superpremio di Bollinopoli a Serina
«Proprio a me, non ci volevo credere»

Il concorso de L’Eco: a Luigi Tribbia la Suzuki Vitara in palio da AutoRota. «Premiata la costanza nella raccolta». Assegnati anche i buoni spesa per Le Due Torri.

È la Valle Brembana, questa volta, a festeggiare il vincitore di Bollinopoli Winner. Nei giorni scorsi, infatti, l’estrazione del super premio finale ha decretato il vincitore della Suzuki Vitara ibrida messa in palio dalla concessionaria AutoRota di Bergamo. La fortuna si è fermata a Serina, da Luigi Tribbia, originario di Redona, trasferitosi in Valle per amore. «Giovedì ho visto che mi chiamavano da Bergamo ma non ho pensato subito al concorso, a dire la verità non ci pensavo proprio più, non avevo vinto nessuno dei buoni spesa per cui avevo abbandonato l’idea», racconta Luigi, che aggiunge: «Quando mi hanno detto che avevo vinto l’auto, prima ho pensato a uno scherzo di qualche amico, poi sono rimasto senza parole». La moglie Erica conferma: «Si è fatto mandare una email perché non ci credeva».

La sorpresa è ancora più incredibile se si pensa che quest’anno proprio Erica era fermissima nel non voler partecipare al concorso: «È un po’ di anni che lo seguiamo, ma non abbiamo mai vinto, perciò avevo chiesto a Luigi di lasciar perdere. Lui, invece, ha voluto farlo lo stesso, teneva la cartella dei bollini in officina e mi portava la sera il giornale con già il bollino mancante. Quando abbiamo consegnato la cartella completa a Le Due Torri si è appoggiato alla macchina dicendo “Questa sarà mia”. Col senno di poi è tutto incredibile». Oggi quella costanza nell’acquistare ogni giorno il giornale e cercare i bollini ha premiato il signor Tribbia, 55 anni, che a Serina ha un’autofficina e tre figli. «Le mie due figlie maggiori hanno 21 e 18 anni per cui la macchina nuova sarà ampiamente utilizzata». Nella giornata di ieri Curzio Rota, titolare della concessionaria AutoRota di Bergamo, ha consegnato nelle mani del vincitore le chiavi della sua nuova Vitara. Il modello ibrido vinto grazie al concorso vale più di 25 mila euro ed è ampiamente accessoriato, oltre a essere uno dei più innovativi della gamma.

«Ogni anno il concorso premia anche noi, perché l’emozione e la felicità dei vincitori è qualcosa che colma di soddisfazione noi per primi» commenta Curzio Rota, che anche in questa occasione ha accolto personalmente la famiglia Tribbia per sbrigare le doverose pratiche e dedicare loro il tempo di scoprire il premio vinto. Le ultime estrazioni di Bollinopoli winner hanno decretato anche i vincitori dei tre buoni spesa non assegnati durante le sette settimane di concorso. Il buono, del valore di 200 euro da poter utilizzare liberamente fra i negozi dello shopping center Le Due Torri di Stezzano, è andato a Piera Fornara di Martinengo, ad Annamaria Fracassi di Bergamo e a Patrizia Soccini, abbonata digitale. Le fortunate vincitrici saranno contattate nei prossimi giorni per le verifiche opportune, così come non si è ancora concluso da parte degli organizzatori il contatto e il ritiro degli ultimi buoni spesa vinti. Le operazioni si stanno concludendo in questi giorni e il buono potrà essere utilizzato fino a giugno.


journalist_account_57
Astrid Serughetti

Giornalista, appassionata di nuove tecnologie e innovazioni

© RIPRODUZIONE RISERVATA