Immigrazione, Telmo Pievani venerdì sera a Longuelo

Immigrazione, Telmo Pievani
venerdì sera a Longuelo

«L’uomo, quello strano essere migrante che non si ferma mai». È il titolo dell’appuntamento organizzato a Longuelo per venerdì 18 dicembre.

Telmo Pievani, filosofo evoluzionista all’università di Padova, spiegherà perché l’umanità ha sempre emigrato e perché il nuovo fenomeno delle migrazioni non è per nulla così nuovo.

La serata segue a quella di fine ottobre quando Paolo Magri, vice presidente esecutivo e direttore dell’Ispi, Istituto per gli studi di politica internazionale aveva discusso di come governare l’immigrazione e l’accoglienza

La serata è organizzata dalla redazione di Longuelo Comunità. a conferenza è aperta a tutti e vuole offrire l’occasione per comprendere il fenomeno complesso dell’immigrazione: fino a quando durerà, come riuscire a governarlo, come e perché accogliere, il ruolo della politica e la coscienza dei cittadini, a chi conviene accogliere e a chi conviene respingere.

L’appuntamento è all’oratorio di Longuelo in via Longuelo 39 a Bergamo: si inizia alle 20.45

Info: [email protected] 035 40 23 36


© RIPRODUZIONE RISERVATA