«In A4 limiti più bassi quando c’è smog» I sindaci lombardi scrivono al ministero

«In A4 limiti più bassi quando c’è smog»
I sindaci lombardi scrivono al ministero

Maggiori controlli con gli autovelox e limiti di velocità in autostrada più bassi nei giorni di superamento della soglia di pm10.

La richiesta è della Regione, su iniziativa dell’assessore all’Ambiente Claudia Terzi, e di decine di sindaci lombardi, tra cui quello di Bergamo Giorgio Gori, in una lettera indirizzata al ministro Gian Luca Galletti. Misure che dovrebbero implementare quelle già prese dai Comuni, che, secondo i sottoscrittori, di per sé sono utili ma non sufficienti: «I firmatari di questa istanza – si sottolinea nella lettera – credono fermamente che le sole azioni locali, per quanto efficaci, non siano sufficienti a fronteggiare il complesso fenomeno dell’inquinamento atmosferico nel bacino padano, ma che sia invece necessario attuare più interventi con la partecipazione e la corresponsabilità di tutti i livelli, compreso quello nazionale». Tra i Comuni della provincia, oltre a Bergamo, hanno aderito Treviglio, Ranica, Nembro e Calcinate. L’assessore Terzi si è detta «convinta che anche a Roma abbiano capito che il problema della qualità dell’aria non sia una tematica locale che riguarda solo la Lombardia».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 18 agosto 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA