In auto 12 chili di cocaina, a casa altri 12 di hashish: coppia arrestata dai carabinieri - Video
La droga sequestrata

In auto 12 chili di cocaina, a casa altri 12 di hashish: coppia arrestata dai carabinieri - Video

Nella mattinata di giovedì 22 luglio, i carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Bergamo, hanno arrestato in flagranza un giovane di anni 26 e la compagna di 25, per detenzione ai fini di spaccio di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti di tipo cocaina ed hashish.

Nella mattinata di giovedì 22 luglio, i carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Bergamo, hanno arrestato in flagranza un giovane di anni 26 e la compagna di 25, per detenzione ai fini di spaccio di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti di tipo cocaina ed hashish. Si tratta dello sviluppo di una precedente operazione antidroga condotta sempre da militari di Bergamo agli inizi del mese di luglio 2021, conclusasi con l’arresto di tre nordafricani dediti al traffico di stupefacenti nella provincia bergamasca. Il Nucleo Investigativo di Bergamo ha potuto ricostruire la rete di fornitura per i nordafricani, giungendo all’identificazione della giovane coppia quale loro canale di approvvigionamento dello stupefacente. I giovani, dimoranti stabilmente nel territorio di Brescia, secondo le indagini avrebbero avuto ulteriori illeciti contatti e traffici nella provincia di Bergamo.

Giovedì i carabinieri hanno trovato all’interno della vettura in uso alla coppia un quantitativo di cocaina nascosto in vani realizzati ad hoc, suddiviso in panetti per un peso complessivo di circa 12 chilogrammi, inoltre circa 12 chilogrammi di hashish e 3.700 euro sono stati trovati nell’abitazione dei due. Le perquisizioni eseguite a carico della coppia bresciana permettevano di riscontrare la disponibilità in loro favore di un dispositivo cellulare «criptato» idoneo ad eludere eventuali attività di monitoraggio. I due giovani arrestati, terminate le formalità di Legge, venivano successivamente tradotti sono stati portati in carcere su disposizione del pm Claudia Moregola della Procura di Brescia.

Ecco il video dell’operazione


© RIPRODUZIONE RISERVATA