In Bergamasca 25 mila studenti stranieri «Un vero laboratorio di inclusione»

In Bergamasca 25 mila studenti stranieri
«Un vero laboratorio di inclusione»

I dati di un’indagine del ministero dell’Istruzione realizzata sull’anno scolastico 2017-18, parla il dirigente dell’Ufficio scolastico di Bergamo, Patrizia Graziani.

Nella Bergamasca oltre 25 mila studenti che frequentano le scuole di ogni ordine e grado hanno una cittadinanza che non è quella italiana. Bergamo è la terza provincia lombarda, e la quinta in Italia, che accoglie il maggior numero di studenti stranieri nelle sue classi. Una scuola che, come sottolinea la dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale di Bergamo, Patrizia Graziani, «è un vero e proprio laboratorio di inclusione». I dati sono quelli di un’indagine del ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, realizzata con i dati dell’anno scolastico 2017-18.


Leggi di più acquistando a 0,99 euro la copia digitale de «L’Eco di Bergamo» di domenica 21 luglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA