In bicicletta da Seriate a Bergamo Nel 2017 via ai lavori della pista

In bicicletta da Seriate a Bergamo
Nel 2017 via ai lavori della pista

Sarà lunga 2 chilometri e mezzo e costerà circa 500mila euro.

Dal 2017 sarà possibile pedalare in sicurezza da Seriate fino al centro di Bergamo: Palafrizzoni ha presentato il progetto per una nuova pista ciclabile che collegherà la Fiera Nuova con il polo scolastico di via Europa, passando dal quartiere Boccaleone e attraversando i campi non lontani dal viadotto della circonvallazione. Il percorso collegherà dunque la ciclabile di Seriate – che al momento si interrompe proprio nei pressi della fiera di Bergamo – con il centro cittadino.

La pista, dalla lunghezza di circa 2,5 km, verrà realizzata durante il 2017 ampliando o allargando alcuni marciapiedi esistenti per renderli ciclo-pedonali, costruendo ex-novo diversi tratti, ricongiungendo infine tratti esistenti, ma attualmente scollegati tra loro. L’opera costerà 500mila euro e verrà finanziata interamente con i fondi provenienti dal Bando del Governo per progetti a favore delle periferie, grazie al quale la città di Bergamo si è aggiudicata 18 milioni di euro.Costeggerà via Lunga passando poi per Boccaleone, l’ex convento delle Clarisse, superando la circonvallazione, raggiungendo viale Europa e da qui al sottopasso della stazione lato via Gavazzeni.

Non solo: il Comune prevede sempre per il 2017 la realizzazione di un tratto ciclabile che colleghi la stazione di Bergamo con il Sentierone, passando da via Galliccioli e via Taramelli. I nuovi tratti ciclabili consentiranno quindi di collegare Seriate al centro cittadino e da qui, attraverso le piste ciclabili esistenti, sarà possibile pedalare in sicurezza in direzione Longuelo e Redona in direzione Val Seriana, lungo la tram&bike che costeggia il sedime del Tram delle Valli.

«L’intenzione dell’Amministrazione è quella di dare piena attuazione alle previsioni del biciplan, il documento di indirizzo sulla ciclabilità cittadina approvato lo scorso anno: questo nuovo percorso mira a collegare tratti esistenti e a potenziare la ciclabilità della nostra città, migliorando la connessione con le periferie e i comuni limitrofi», commenta l’assessore alla mobilità Stefano Zenoni. L’obiettivo, come ricordato dal collega ai Lavori pubblici Marco Brembilla «è iniziare i lavori tra fine estate e inizio autunno 2017».


© RIPRODUZIONE RISERVATA