In casa ci si fa male (e parecchio) 3 mila incidenti domestici. Su L’Eco i dati

In casa ci si fa male (e parecchio)
3 mila incidenti domestici. Su L’Eco i dati

Oltre 3.000 incidenti domestici all’anno: è il sorprendente bilancio di ciò che avviene durante le faccende domestiche o semplicemente muovendosi all’interno delle proprie abitazioni.

La nostra provincia, secondo alcuni dati statistici elaborati dall’Ats di Bergamo, risulta essere in questa tipologia di infortuni al di sopra della media regionale sia per quelli che vedono coinvolti i maschi, con un tasso locale per mille abitanti che è di 1,6 rispetto alla media lombarda di 1,4, mentre per le femmine si raggiunge la non felice soglia di 3 rispetto alla media della regione che è invece pari a 2,5.

A sottolineare la gravità del fenomeno, il fatto che il bilancio si colloca poco al di sotto a quello drammatico degli incidenti stradali che hanno invece raggiunto quota di 5.400 su base annua. La fascia d’età con il bilancio più pesante è quella delle persone over 75, con gli uomini a 8,2 per mille abitanti mentre per le donne il dato è più del doppio con 17,8, ovvero ben il 42% in più rispetto alla media regionale.


I dati e le informazioni acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 27 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA