In città crescono gli iscritti alle Superiori I Licei fanno sempre la parte del leone

In città crescono gli iscritti alle Superiori
I Licei fanno sempre la parte del leone

Alla chiusura delle iscrizioni delle scuole secondarie di secondo grado, le domande presentate sono state circa 110 in più rispetto al dato dello scorso anno.

Continuano a crescere i Licei, i percorsi tecnici sono sempre più attrattivi e, in molti casi, anche i percorsi professionali raccolgono più preferenze rispetto agli ultimi anni. Nonostante il calo demografico, gli istituti superiori della città di Bergamo continuano, complessivamente, a crescere. Alla chiusura delle iscrizioni delle scuole secondarie di secondo grado, infatti, le domande presentate tra gli istituti cittadini sono circa 110 in più rispetto al dato registrato lo scorso anno nello stesso periodo, per un totale di circa 3.700 iscritti. Secondo i dati relative alle prime iscrizioni, che fotografano le preferenze dei ragazzi che il prossimo anno saranno in prima superiore, la provincia orobica si conferma in linea con il trend nazionale, con i Licei in testa alle preferenze dei ragazzi, seguiti dagli istituti tecnici e, fanalino di coda, dagli istituti professionali.


Due pagine di approfondimento a cura di Alice Bassanesi acquistando a 0,99 euro la copia digitale de «L’Eco di Bergamo» di domenica 9 febbraio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA