In Italia salgono positivi e terapie intensive Covid, in Lombardia il 29,3% del totale

In Italia salgono positivi e terapie intensive
Covid, in Lombardia il 29,3% del totale

Risale il numero degli attualmente positivi e dei ricoverati nelle terapie intensive per coronavirus: secondo i dati del Ministero della Salute, gli attuali malati sono 12.694, 48 in più rispetto a mercoledì 5 agosto, mentre nelle terapie intensive ci sono 42 pazienti, uno in più di mercoledì.

Le persone in isolamento domiciliare sono 11.890, 49 in più rispetto a mercoledì mentre i pazienti ricoverati negli altri reparti degli ospedali sono due in meno: dai 764 di mercoledì ai 762 di oggi.

Due sole le regioni senza nuovi casi - Basilicata e Molise - mentre in Lombardia sono 118, il 29,3% del totale. Alti anche i numeri di Emilia Romagna e Veneto - con 58 casi ciascuno - e della Sicilia, con 30 nuovi casi. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 58.673, poco più di duemila più di mercoledì.

Le regioni con il maggiore numero di contagi sono la Lombardia (118), seguita da Emilia Romagna e Veneto (58), mentre le uniche dove non sono stati rilevati nuovi casi sono Molise e Basilicata. Gli attualmente positivi sono 12.694, 48 in più rispetto a mercoledì. Sono 762 invece i ricoverati con sintomi (-2 rispetto a mercoledì); di questi 42 (+1 rispetto a mercoledì) si trovano in cura nelle terapie intensive. In crescita il numero di coloro che invece si trovano in isolamento domiciliare: 11.890, 49 in più di mercoledì. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale a 201.323, con un incremento di 347 unità. Il numero di tamponi processati è pari a 58.673, 2.222 in più della giornata precedente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA