In pochi a spasso per pasquetta, gente nei parchi. C’è chi sgarra e fa il pic-nic in Maresana
In Maresana c’è chi ha scelto di mangiare all’aperto nonostante i divieti (Foto by Bedolis)

In pochi a spasso per pasquetta, gente nei parchi. C’è chi sgarra e fa il pic-nic in Maresana

Erano vietati i pic-nic, ma c’è chi ha scelto la tradizione al rispetto delle regole e si è recato in Maresana.

Qui una quarantina di persone ha organizzato un pic-nic tra le 12 e l’una per pasquetta, lunedì 5 aprile. Si è trattato di nuclei familiari che dopo una passeggiata si sono fermati per un pranzo al sacco: in totale un quindicina di gruppetti.

Un Lunedì dell’Angelo comunque sotto tono e condizionato dalla zona rossa: poca gente in giro, solo nei parchi si segnala movimento, in particolare alla Trucca dove in parecchi hanno scelto la giornata di festa per fare attività fisica. Altre persone hanno deciso di rilassarsi e prendere il sole distendendosi nel verde.

A passeggio a pasquetta

A passeggio a pasquetta
(Foto by Beppe Bedolis)

Il parco Suardi a pasquetta

Il parco Suardi a pasquetta
(Foto by Beppe Bedolis)

Movimento anche al parco Suardi con bambini sui giochi e a passeggio insieme alle famiglie. Nel primo pomeriggio poca gente si segnala sul Sentierone, così come in centro.

Piazza Vecchia

Piazza Vecchia
(Foto by Beppe Bedolis)

Poca gente anche in Città Alta, qualcuno alla Fara a prendere il sole e gruppetti a giocare a pallone: non si sono però segnalati assembramenti, neppure sulle Mura o sulla Corsarola dove ci sono stati pochi bergamaschi che hanno scelto di fare la passeggiata pomeridiana. In generale si è trattato solo di qualche gruppo familiare che ha fatto una passeggiata dopo il pranzo di festa nonostante i negozi e locali chiusi.

Sul Sentierone

Sul Sentierone
(Foto by Beppe Bedolis)

Pasquetta in via XX Settembre

Pasquetta in via XX Settembre
(Foto by Beppe Bedolis)


© RIPRODUZIONE RISERVATA