In soccorso agli anziani soli arriva il Gps della Croce Rossa

In soccorso agli anziani soli
arriva il Gps della Croce Rossa

«Tracker» è un dispositivo portatile che consente di dare l’allarme e di essere localizzati. Può essere utilizzato anche dai bambini.

Si chiama «Tracker» e potrà essere un valido aiuto per gli anziani soli o in difficoltà ma anche per bambini e ragazzi che si muovono in modo autonomo in città. È il nuovo dispositivo proposto da Croce Rossa Bergamo nell’ambito di «TeleAiuto, mai più soli», il servizio di aiuto e assistenza a pagamento – i costi variano in base agli strumenti utilizzati – rivolto ai cittadini, che da martedì 9 ottobre ha preso il via a Bergamo.

Il dispositivo portatile da indossare (si può legare a un cordino o alla cintura dei pantaloni, ad esempio) consente di dare l’allarme in caso di bisogno non solo in ambito domestico – gli anziani soli in casa o che hanno difficoltà nei movimenti – ma soprattutto per chi si trova all’aria aperta. Anche i bambini o i ragazzi che si muovono da soli possono utilizzare questo strumento. «Per la precisione si tratta di un geolocalizzatore – spiega Bonomi – che ha al suo interno un Gps e una scheda Sim: è possibile quindi stabilire la localizzazione dell’utente». Non solo. Basta premere un pulsante per dare l’allarme e se il geolocalizzatore viene tolto involontariamente può coprire un’area fino a trenta metri di distanza. «Tracker» può essere utilizzato da qualsiasi utente ma in particolar modo può essere necessario per coloro che soffrono di patologie neurologiche e cognitive degenerative o che hanno difficoltà motorie: in caso di caduta fuori casa, ad esempio, è possibile essere localizzati e anche comunicare direttamente, grazie al vivavoce, con la centrale di TeleAiuto. Un sensore, infatti, permette di riconoscere le cadute e dopo alcuni secondi invia l’allarme. Se, invece, è l’utente ad avere bisogno di aiuto potrà premere un pulsante e verrà messo in contatto con un operatore della Croce Rossa di Bergamo che attiverà i soccorsi necessari. Chi volesse saperne di più può chiamare la sede della Croce Rossa allo 035-4555111.


© RIPRODUZIONE RISERVATA