Incidente per il 4,6% dei bergamaschi Nel 2016 pagheranno polizza più alta

Incidente per il 4,6% dei bergamaschi
Nel 2016 pagheranno polizza più alta

Sebbene iniziato da pochi giorni e nonostante non ci sia chiarezza sulla direzione che prenderà il trend dei prezzi delle polizze auto, il 2016 inizia con delle brutte notizie per molti automobilisti della Lombardia.

Secondo i calcoli effettuati dal portale Facile.it il 5,05% di chi deve rinnovare la sua polizza nella regione ha denunciato un incidente con colpa e per questo si troverà in una classe di merito peggiore con un premio più caro. In numeri si parla di circa 280.000 automobilisti.

Come rilevato a livello nazionale, anche in Lombardia gli assicurati peggiori (o forse più onesti) sono le donne: nel loro caso il 5,40% ha richiesto l’intervento della compagnia per aver causato almeno un incidente, contro il 4,79% degli uomini. Se invece guardiamo alla professione che gli utenti dichiarano di svolgere, in Lombardia sono gli insegnanti a risultare più disattenti e tra loro il 7,44% peggiorerà la sua classe di merito. Sono di gran lunga migliori le prestazioni degli appartenenti alle forze dell’ordine o al corpo dei vigili urbani: in questa categoria si registra il minor numero di utenti che ha causato incidenti con colpa, con una percentuale che si ferma al 3,11%.

Tra le province, il record per la percentuale di utenti che cambierà classe di merito, con rincari sul costo della polizza, spetta a quella di Monza-Brianza, dove ben il 5,99% di chi rinnova l’assicurazione lo farà con premi più elevati. Sul podio delle peggiori prestazioni anche Como e Sondrio: qui scenderanno nella scala delle classi di merito, rispettivamente, il 5,85% e il 5,77% degli assicurati. Il divario con la provincia più virtuosa è davvero importante se si pensa che a Lodi soltanto il 2,72% degli automobilisti ha denunciato sinistri. A rimanere sotto la soglia del 4% anche le province di Mantova e Cremona (3,33% e 3,77%).Per Bergamo si parla del 4,60% poco meno di Brescia (4,69%).

Se chi cambierà in peggio la propria classe di merito deve mettere in conto un rincaro dei costi dell’assicurazione, per chi guida in Lombardia ed è stato attento la situazione delle polizze è piuttosto positiva: come si evince dallo studio sulla regione consultabile su questa pagina , negli ultimi dodici mesi i costi medi sono scesi del 12,49%. Il premio annuale rilevato in Lombardia a dicembre 2015, pari a 400,87 euro, è inferiore di quasi il 21% rispetto alla media nazionale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA